Scialatielli con zucca, carciofi e rana pescatrice

Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice

Per l’occasione rispolvero un vecchio racconto (mio, ci mancherebbe altro 🙂 ) che ha in qualche modo a che fare (non vi spoilero nulla) con il piatto di oggi. Si intitola “l’attesa”.

Sono a Bilbao, proprio di fronte il Guggenheim. La livrea metallica dello strabiliante edificio di Frank Gehry riflette le note arancio del sole che tramonta alle mie spalle. Ne sento quasi il tepore sulle gote.

Sto aspettando qualcuno, non so bene chi, so solo che sta tardando enormemente. Non riesco a far altro che sfilarmi di continuo il cellulare dalla tasca per controllare l’orario.

Sono già abbastanza nervoso quando, nel ripetere l’operazione per l’ennesima volta, il telefonino mi sfugge di mano e cade nello specchio d’acqua antistante il museo. Lo sconforto si sta impossessando di me, “come farò ora?”, penso, preoccupandomi più del fatto che chi sto attendendo non potrà chiamarmi nel caso ve ne sia la necessità che per la perdita del cellulare in sé.

Tento una mossa disperata e mi tuffo nella grande vasca. L’acqua mi arriva appena sopra le ginocchia ed allungandomi col braccio dovrei evitare almeno un bagno completo. Ma proprio mentre sto per afferrarlo arriva come una saetta una rana pescatrice, che spalanca le sue sgraziate fauci ed inghiotte il mio cellulare. Comincio a correrle dietro per acchiapparla. Per sprigionare più velocità cerco di alzare quanto più possibile le gambe in un goffo tentativo di rincorrere un pesce in acqua.

Lei lascia dietro di sé una scia di budella, nere come la pece e sottili come un filo di cotone. Ho l’appiglio per catturarla ma pur allungandomi in un tuffo disperato manco la presa e mi ritrovo completamente bagnato. Intanto è già sera e la brezza che risale il fiume mi increspa la pelle delle braccia. Apro gli occhi, le notti sono ancora fresche eppure io continuo a scoprirmi come un bambino.

Ingredienti per due persone

250 gr di scialatielli

350 gr di zucca

2 carciofi

Una rana pescatrice da 500 gr ca

Olio e.v.o. q.b

Sale q.b.

Due spicchi d’aglio

Pepe q.b.

Un ciuffetto di prezzemolo

Cominciate a tagliare la zucca a dadini, quindi in una padella, in olio e.v.o., soffriggete uno spicchio d’aglio. Quando sarà imbiondito, toglietelo e versate la zucca nella padella. Salate. Coprite con un coperchio per farla ammorbidire più rapidamente.

Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice

In un pentolino a parte, preparate quindi la rana pescatrice, il cui sugo insaporirà il piatto in modo deciso. Vi consiglio, almeno per stavolta, di farvela pulire dal vostro pescivendolo. Non è semplicissimo togliere viscere e pelle. Ad ogni modo, in olio e.v.o. fate cuocere il pesce finché le carni non saranno bianche e sode. Saranno sufficienti pochi minuti.

Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice_4

Nel frattempo, schiacciate la zucca, aiutandovi con una cucchiaia di legno. Sarà pronta quando riuscirete a svolgere questa operazione con facilità. Spegnete, a questo punto, il fuoco e passate a mondare i carciofi. Sfrondate il primo carciofo e privatelo della parte superficiale del gambo. Quindi tagliatelo a metà e rimuovete con un coltello la barba all’interno. Nel ripetere l’operazione, mettete le due metà del primo carciofo in acqua sale e limone, per evitare che si scurisca. Ripetete l’operazione per l’altro carciofo e quindi tagliate a listarelle.

Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice

Quindi passate a cuocere i carciofi. Anche qui in una padella con olio e.v.o., soffriggete uno spicchio d’aglio, rimuovetelo una volta imbiondito e lasciateci cuocere, a fuoco lento, i carciofi, aggiungendo mezzo dito d’acqua per farli ammorbidire più velocemente. Salate e coprite con un coperchio. Nel frattempo prendete la rana pescatrice e separate la carne dalla carcassa del pesce (testa e lische).

Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice_8

Cominciate a far bollire l’acqua della pasta. Al momento dell’ebollizione salatela e buttateci gli scialatielli. Non appena quindi i carciofi saranno pronti unite nella stessa padella, quella in cui salterete la pasta, la zucca, la rana pescatrice (e il suo sugo soprattutto) ed i carciofi. Amalgamate bene ed aggiustate eventualmente di sale. Scolate la pasta al dente, avendo cura di conservare un po’ d’acqua di cottura che vi aiuterà a saltare la pasta.

Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice Scialatielli con zucca carciofi e rana pescatrice

Una volta saltata la pasta, impiattate completando con una spolverata di pepe nero macinato grosso ed un ciuffetto di prezzemolo.

Bon Appetìt!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...