Paccheri ripieni di ricotta di bufala, provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Un po’ di prodotti buoni rendono anche un piatto semplice un’esperienza goduriosa. In ordine sparso: ricotta di bufala dell’alto casertano, paccheri di Gragnano trafilati al bronzo, provola di Agerola, pesce spada del Mare Nostrum e lui, il protagonista cromatico di questo primo squisitamente domenicale, l’immarcescibile pomodoro del piennolo del Vesuvio, in questo caso coltivato da un caro amico in maniera assolutamente bio e conservato “a pacchetelle”. C’è da chiedersi come faccia questa terra, a fronte di tanta bellezza gastronomica, a non poter campare di solo turismo, senza voler nemmeno mettere sul piatto le sconfinate bellezze artistiche e paesaggistiche di cui siamo troppo spesso spettatori distratti, mancando clamorosamente in valorizzazione, manutenzione, promozione. Il riscatto di Napoli, della Campania, del Meridione tutto può passare solo attraverso questa strada, è una risorsa che vale molto di più di qualsivoglia giacimento petrolifero. Si chiama bellezza, si chiama arte, si chiama saper fare. È un patrimonio inestimabile, cominciamo ad apprezzarlo noi per primi e poi impariamo a difenderlo con i denti.

Ingredienti per due persone:

100 gr di paccheri

Per il ripieno:

250 gr di ricotta di bufala

150 gr di pesce spada

Un paio di fette di provola fresca

Pepe q.b.

Sale q.b.

Per il condimento:

Una conserva di pomodori del piennolo di 500 gr

Olio e.v.o. q.b.

Sale q.b.

Uno spicchio d’aglio

Per la decorazione:

4-5 pomodori del piennolo conservati sul ceppo

60 gr di ricotta di bufala

Un ciuffetto di basilico

Tagliate i pomodorini del piennolo a metà. Con l’aiuto di un coltello a punta eliminate i semi ed infornate a 100° per un paio d’ore in modo che il pomodoro si disidrati. Nel frattempo cominciate a preparare il vostro sugo con i pomodori del piennolo conservati in barattolo a pacchetelle.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Soffriggete uno spicchio d’aglio in olio e.v.o., quindi fate andare il pomodoro a fuoco lento per una mezz’ora. Controllate che non si asciughi troppo. Salate. Nel mentre, approntate anche alla preparazione del vostro pesce spada. Del trancio in foto ne ho utilizzato solo la metà. Cominciate, nel frattempo, anche a far bollire l’acqua per la pasta. Pentola grande ed acqua abbondante per evitare che i paccheri si spacchino.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Eliminate dal trancio la pelle e l’osso centrale, quindi tagliate il pesce a dadini molto piccoli, come se voleste preparare una tartara. Quindi ripassateli in padella con un filo d’olio. Salate.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo_6

La cottura sarà molto rapida, con una spumarola togliete i dadini dalla padella e versate il sugo del pesce spada in quello di pomodoro. Lasciate freddare i dadini di pesce spada, magari tenendoli per qualche minuto in freezer.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Tagliate anche la provola a dadini piccoli e stemperate in una scodella la ricotta di bufala con una frusta o anche con una semplice forchetta.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Aggiungete alla ricotta, sale, pepe, i dadini di pesce spada e la provola. Girate fino ad aver mescolato omogeneamente gli ingredienti. Quindi mettete il ripieno con cui farcirete i paccheri in una sac a poche con beccuccio largo (altrimenti i cubetti di provola e di pesce spada ostruirebbero il foro). Quella della farcitura è un’operazione che potete tranquillamente fare anche con un cucchiaino, armandovi di un po’ di pazienza in più.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Scolate i paccheri molto al dente, conditeli con un filo d’olio e.v.o. per non farli attaccare, quindi passate a farcirli.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

In una teglia da forno disponete uno strato sottile di sugo di pomodoro sul fondo. Posizionatevi sopra i paccheri ripieni. Ricopriteli con un altro po’ di sugo. Conservatene un poco da parte che scalderete al momento dell’impiattamento. Infornate quindi a 180° (forno statico) per 25 minuti.

Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo Paccheri ripieni di ricotta di bufala provola e pesce spada con pomodoro del piennolo

Passate all’impiattamento, aggiungendo del sugo sui vostri paccheri, decorando con i pomodori del piennolo disidratati e con della ricotta di bufala a vostro piacimento e, infine, completando con un ciuffetto di basilico.

Bon Appetìt!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...