Linguine con torzelle, polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Come ad ogni Natale, tornano sui banchi dei fruttivendoli, i pochi avveduti che ne conoscono bene la bontà, le torzelle, verdura antica e prelibata, utilizzata anche nella classica minestra natalizia. Non potevo certo farmele scappare, anche perché, vista la non semplicissima reperibilità, chissà quando avrei avuto la possibilità di mangiarle di nuovo. Il passo successivo era trovare un abbinamento non scontato, che risultasse ben equilibrato. Ne è venuto fuori questo piatto qui…

Ingredienti per due persone:

200 gr di linguine

Un fascio di torzelle

5/6 polipetti veraci

Un tarallo napoletano

Olio e.v.o. q.b.

Sale q.b.

Una punta di peperoncino

Due spicchi d’aglio

Mondate e pulite per bene le torzelle. Quindi stufatele in una pentola alta. Fate soffriggere uno spicchio d’aglio, toglietelo quando sarà imbrunito, aggiungete una punta di peperoncino, giusto un po’ per non rendere le verdure troppo piccanti. Infine le torzelle, coprendo con un coperchio ed avendo l’accortezza di girare ogni tanto.

Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Saranno pronte in una ventina di minuti scarsi. Una volta cotte, sminuzzatele con  un coltello.

Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Nel frattempo pulite i polipetti veraci, privandoli della sacca all’interno della testa, degli occhi e della bocca. Se lo splatter non è il vostro genere cinematografico preferito, chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di farlo per voi. Quindi sbriciolate il tarallo.

Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Cominciate a metter su l’acqua per la pasta. Quindi cuocete i polipetti veraci. In una padella riscaldate abbondante olio e.v.o., soffriggetevi uno spicchio d’aglio, quindi aggiungete i molluschi (aggiungeteli uno alla volta, tenendoli per la testa e bagnando nell’olio per qualche secondo solo le braccia, in modo che si arriccino un poco). Non cuoceteli troppo per evitare che si induriscano. Sono piccoli, basteranno pochi minuti. Quindi tagliateli a pezzetti, tenendo le braccia più carine per la decorazione.

Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Aggiungete quindi ai polipetti le torzelle. Scolate le linguine al dente (tenete da parte un po’ di acqua di cottura). Quindi saltate, aiutandovi con l’acqua conservata. In ultimo aggiungete parte del tarallo sbriciolato e continuate a saltare.

Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato Linguine con torzelle polipetti veraci e tarallo sbriciolato

Infine impiattate, decorando a vostro piacimento il piatto con le braccia messe da parte e completando con una spolverata finale di tarallo sbriciolato.

Bon Appetìt!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...