Trancio di ricciola con noci e pepe rosa su salsa ai fichi d’India

trancio di ricciola con noci e pepe rosa su salsa ai fichi d'India

Questa è la storia triste di un grosso pesce che ha attraversato i mari di mezzo mondo, sfidando spaventose tempeste e pescecani affamati, per sacrificarsi per il bene dell’umanità. Questa è la storia della generosa ricciola.

Ingredienti per due persone

Un trancio di ricciola (300 gr. ca)

Una decina di noci

Un fico d’india maturo

Pepe rosa in grani q.b.

30 gr di burro

Latte q.b.

Farina q.b.

Olio e.v.o. q.b.

Sale q.b.

La preparazione è velocissima. Partiamo dalla parte più noiosa. Sgusciate le noci (meglio se secche) e tritatele in maniera grossolana con l’aiuto di un mortaio. Con lo stesso strumento schiacciate anche gli acini di pepe rosa.

20171007_121831_450x60020171007_123250_450x600

Tagliate a metà il vostro fico d’India (mi raccomando sia ben maturo e di un colore rosso acceso). Scavate il frutto con l’aiuto di un coltello, quindi schiacciate la polpa in un passino in modo da eliminare i fastidiosi semini.

20171007_122136_450x60020171007_122446_450x600

Otterrete alla fine un succo denso di un bellissimo rosso carminio. Quindi prendete il vostro trancio di ricciola, eliminatene l’osso centrale e la pelle con l’aiuto di un coltellino affilato.

20171007_123054_450x60020171007_123134_450x600

A questo punto passate alla preparazione della salsa. Fate sciogliere in padella il burro, quindi aggiungetevi il succo del fico d’India.

20171007_125742_450x60020171007_125851_450x600

Aggiungetevi, quindi, una tazzina scarsa di latte. Salate e cominciate a girare, amalgamando il tutto, con l’aiuto di una frusta. Lasciate ad asciugare ed insaporire per un po’ la salsa, quindi aggiungetevi un cucchiaino di farina setacciata per addensarla, continuando a girare in maniera omogenea e costante per non far formare grumi. Abbassate la fiamma al minimo e continuate a girare.

20171007_125918_450x60020171007_130428_450x600

In un’altra padella, contemporaneamente, aggiungete dell’olio e.v.o. Quando si sarà scaldato, scottate il trancio di ricciola. La cottura perfetta lascerà il pesce crudo nel mezzo ed appena cotto nella parte esterna. Ovviamente se preferite, potrete cuocere più a lungo il pesce, fino ad avere una cottura omogenea. Il pesce sarà meno tenero e meno sugoso, vi avviso però. Quindi impiattate disponendo sul fondo del vostro piatto di portata, la salsa al fico d’India, adagiandovi sopra il trancio di ricciola (tagliato in quadrati più o meno regolari) e sporcando la decorazione con le noci ed il pepe rosa.

Bon Appetìt!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...